RADIOPROTEZIONE: ruoli e cooperazione tra l’ingegnere clinico e il fisico sanitario AIIC – AIFM - 2 dicembre – UNISA

Global Biomedical Service supporta il Corso di Radioprotezione: ruoli e cooperazione tra l’ingegnere clinico e il fisico sanitario organizzato dai Referenti Regionali campani AIIC – Ing. Pasquale Garofalo e Ing. Nicola Tufarelli – con il coinvolgimento di AIFM (Associazione Italiana di Fisica Medica e Sanitaria) e diversi enti patrocinanti e aziende del settore.

Il seminario, che si svolgerà il 2 dicembre presso l’Università degli Studi di Salerno, Dipartimento di Medicina, Chirurgia ed Odontoiatria, ha come obiettivo la definizione dei ruoli e della cooperazione tra due figure ospedaliere fondamentali, l’Ingegnere clinico e il Fisico sanitario.

Il programma è articolato in tre sessioni:

Nella prima sessione verranno richiamati i principi fisici della radioprotezione e i danni biologici legati all’uso di radiazioni ionizzati, con la descrizione dei Dispositivi di Protezione Individuali (DPI) e Collettivi (DPC) attualmente utilizzati, che si concluderà con una panoramica del quadro normativo in vigore con particolare attenzione alla normativa Euratom 59/2013.

Nella seconda sessione verrà esaminato il ciclo di vita di una tecnologia radiologica focalizzando l’attenzione sulle apparecchiature portatili e sulla collaborazione tra l’Ingegnere clinico e il Fisico sanitario ripercorrendone le principali fasi – acquisizione, manutenzione, dismissione – indicandone le criticità in tema di sicurezza di operatori e pazienti.

Infine, si terrà una sessione applicativa volta a descrivere l’attuale stato dell’arte sulle ultime innovazioni tecnologiche in ambito radio-protezionistico e di riduzione della dose, ed eventuali sviluppi futuri coinvolgendo alcune delle principali Società del settore, tra cui GBS.

INFO: www.aiic.it/event/ruoli-e-cooperazione-tra-lingegnere-clinico-e-il-fisico-sanitario

Vi aspettiamo all’Università degli Studi di Salerno!

Imaging, Innovation, Healthcare